DATA: 28 Luglio 2015

FONTE: http://www.monzatoday.it

AUTORE: Raffaella Martinetti

Avete mai provato una sensazione strana varcando la soglia del Parco di Monza? Guardate tutti quegli alberi secolari, i giochi di luce fra i rami che sembrano delle lame, ascoltate il fruscio delle foglie, osservate i bagliori e le ombre. Sono sensazioni strane che forse ricordano antichi riti pagani e feste all’ombra delle querce.

Appena si entra nel parco si viene immediatamente catapultati in una dimensione particolare, che ci ricorda il legame antico dell’uomo con la natura e che risveglia le nostre origini: non vi sembra di scorgere antiche presenze, entità superiori che si diceva abitassero il Bosco bello e che venivano anche considerate delle divinità od energie superiori?

Con il passare del tempo, quando il Cristianesimo si affermò sul paganesimo, tutto ciò che aveva attinenza con i vecchi riti venne rivestito di un’aurea oscura e malvagia…ecco che allora i simpatici folletti del parco potevano apparire come presenze poco piacevoli ed inquietanti.

Esiste una guida del 1841 scritta da G.A. Mezzotti ed intitolata “Passeggiata nel Real Parco di Monza” che narra di alcuni fantasmi del Bosco Bello.

Per esempio si racconta di due personaggi che ricordano la storia di Romeo e Giulietta di Shakespeare. I protagonisti appartengono a delle famiglie nobili di Milano che nel secolo XV si rifugiarono nel loro castello in Brianza per scappare alla peste: sono i Peregalli da Peregallo e i Lesmi da Lesmo.

Rosa Peregalli fece innamorare per la sua bellezza Gian Guidotto da Lesmo, dando inizio così ad un fitto scambio epistolare che sfociò poi in un matrimonio clandestino. Esso venne celebrato da un ecclesiastico che viveva a Santa Maria delle Selve e che cercò, con successo, di riappacificare le due famiglie. Dopo poco tempo però Rosa morì improvvisamente, forse avvelenata, ed in seguito Gian Guidotto venne trovato assassinato a pungnalate nel Bosco bello. L’astio fra le due famiglie quindi si accese nuovamente e si giurarono eterna vendetta.

Sembra che l’urna sepolcrale dei due amanti fosse presente nel parco fino al 1700, con una lapide in latino che testimoniava la loro tragica fine e la loro grande storia d’amore sfortunato.

Altra presenza del Parco di cui si narra l’esistenza è quella della matta Tapina, di cui parlava sempre Mezzotti nella sua guida: si trattava di una strega, vestita con abiti dai colori sgargianti, che si divertiva con il suo carro a spaventare gli abitanti di Monza, dopo la venuta degli Spagnoli. La matta Tapina, a seconda dei vari periodi storici, assunse le vesti o di curatrice con le erbe o di strega spaventosa. Rimane un detto in Brianza che dice: ” Mi sembri la matta tapina” che sta ad indicare una bambina dal temperamento particolarmente vivace.

Avvicinandosi invece a Villa Mirabello, all’ ora del tramonto, possiamo provare a percepire alcune presenze. Ci sono testimoni che giurano che una volta chiuse le finestre dopo le 21 si possono sentire dei passi pesanti per i corridoi, accompagnati da una grossa risata. Sappiamo che Villa Mirabello è stata costruita sopra i resti di un vecchio castello e che fu molto amata dal Cardinale Angelo Maria Durini, il quale vi soggiornò per lungo tempo. Nel 2005, dopo un lungo restauro, furono riaperte al pubblico le porte della Villa, insieme al suo magnifico salone da ballo. Può essere che il Cardinale Durini sia felice di vedere la sua casa riportata ad antico splendore e che rida per questo. Di certo il paesaggio che porta a Villa Mirabello è molto suggestivo verso l’ora del tramonto, con quel viale di carpini che porta a Villa Mirabellino e può creare suggestioni curiose…

Se invece avete voglia di accompagnare i vostri bambini in un percorso incantato, fatto di fate e gnomi, vi consiglio quello proposto dalla Reggia di Monza.

Seguite le indicazioni e buon divertimento!

I Commenti sono chiusi

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Ottobre  2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31  
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Libra
Sun in Libra
27 degrees
Aquarius
Moon in Aquarius
24 degrees
Waxing Gibbous Moon
Waxing Gibbous Moon
9 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 4 volte

  • In linea ci sono:
    0 visitatori,
    46 visite oggi,
    51 visite ieri,
    1326 in totale

  • Pagine 136 viste oggi,
    279 ieri,
    in totale 21073

  • TopPost è Pagina: Elenco Articoli, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 54.224.118.247

  • Nel blog ci sono:
    5490 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.