DATA: 02 Gennaio 2012

FONTE: Quotidiano “La Stampa”

AUTORE: Paolo Mastrolilli

In un video racconta: tre volte in punto di morte, era bellissimoLa storia di un ragazzo de l Texas sta commuovendo l’America. Lui, Ben Breedlove, è morto il giorno di Natale per un attacco dicuore, provocato da una malformazione che lo ha perseguitato per tutta la vita. IL video che ha lasciato come testimonianza, però, è diventato un fenomeno e un’ispirazione, e lo hanno già visto mezzo milione di persone su Internet. Ben aveva 18 anni e viveva ad Austin. Era nato affetto da cardiomiopatia ipertrofica, una condizione in cui una parte del cuore è più spessa delle altre, impedendo il battito regolare. Frequentava la Westlake High School ed era molto attivo su YouTube, dove gestiva due canali piuttosto popolari, “Breedlove TV” e “OurAdvice4You”. Il 18 Dicembre, per ragioni che la sua famiglia ancora non conosce, ha deciso di registrare un nuovo video. In sostanza la storia della sua vita e della sua lotta per sfuggire alla morte, raccontata attraverso una serie di cartoncini scritti e mostrati in silenzio alla telecamera.

“Salve, io sono Ben Breedlove”, comincia lui con un sorriso. Spiega la sua malattia e dice che “imbrogliato la morte tre volte”. La prima quando a 4 anni era stato colpito da un attacco. mentre lo portavano in ospedale aveva avuto una visione: ” C’era questa grande luce splendente sopra di me. Non potevo capire cosa fosse perchè era così abbagliante. Dissi a mia madre: “Guarda la luce”, e la indicai. Lei rispose che non vedeva nulla. non c’erano luci nella stanza. Io non potevo toglierle gli occhi da dosso. E non potevo evitare di sorridere. Non avevo alcuna reoccupazione, come se tutto il resto non esistesse. Non riesco neppure a descrivere quanto fosse pacifico. Io non dimenticherò MAI la sensazione di quel giorno”.

Dopo il primo attacco Ben si era rimesso e aveva vissuto relativamente bene fino al 2007, quando il cuore era tornato a dargli problemi. Il 3 Maggio 2009 i medici gli avevano impiantato un pacemaker. L’estate scorsa, poi, era arrivata la seconda occasione in cui aveva “imbrogliato la morte”. Si era dovuto operare all etonsille, ma era nadato in arresto cardiaco: “E’ un miracolo che mi abbiano salvato. Avevo paura di morire, ma sono COSI’ felice che non sia successo”.

Il terzo incontro ravvicinato con la morte è stato il 6 Dicembre scorso. Ben si trovava a scuola ed era svenuto. Aveva sentito gli infermieri che cercavano di rianimerlo, ma dicevano che non aveva più battito: “Ho pensato, stavolta ci siamo. Sto morendo”. Poi la stessa visione pacfica di quando aveva 4 anni, stavolta in unastanza bianca:” Indossavo un bel vestito, e con me c’era il mio rapper favorito, Kid Cudi. Mi guardai allo specchio ed ero ORGOGLIOSO di me, di tutta la mia vita. Era la MIGLIORE sensazione. Poi Kid Cudi mi ha detto:”Vai”. Subito dopo mi sono svegliato. Non avre mai voluto lasciare quel posto. “Avrei desiderato non svegliarmi MAI”. Il video si chiude con due certelli:” Credete negli ngeli o in Dio? Io sì”.

Una settimana dopo, la sera di Natale, Ben è morto.

I Commenti sono chiusi

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Agosto  2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31  
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Leo
Sun in Leo
28 degrees
Scorpio
Moon in Scorpio
27 degrees
First Quarter Moon
First Quarter Moon
6 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 4 volte

  • In linea ci sono:
    1 visitatori,
    12 visite oggi,
    67 visite ieri,
    1659 in totale

  • Pagine 28 viste oggi,
    405 ieri,
    in totale 21083

  • TopPost è Pagina: Cookies Policy, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 54.80.93.19

  • Nel blog ci sono:
    5490 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.