DATA: 19 Aprile 2012

FONTE: http://viaggi.libero.it

AUTORE: Francesco Salvatore Cagnazzo – Nexta

L’enigma della “porta del puma” conserva intatto il suo fascino. Nessuna risposta definitiva dagli scienziati e tante teorie sulla presenza degli alieni…“Le piramidi sono un gioco da ragazzi in confronto a Puma Puncu”, questo il parere di alcuni ingegneri. Ci troviamo in Bolivia, Sud America. Qui a circa 72 km dalla capitale La Paz, a 4000 metri sopra il livello del mare, si trovano le misteriose rovine di Puma Puncu, in Aymara, la “porta del puma”. Si tratta di una delle parti più estese di Tiwanaku, il sito archeologico più antico della Terra.
Puma Puncu porta con sé moltissimi enigmi, dovuti alla presenza di costruzioni megalitiche di diorite e granito, finemente levigate e lavorate.

Cosa c’è di strano? La diorite è una roccia estremamente dura e di difficile lavorazione. Nonostante ciò, alcune pietre mostrano delle incisioni o delle perforazioni della roccia di altissima precisione, perfettamente rettilinee e sottili, oltre che parallele. Alcuni intarsi sono spessi nell’ordine di decimi di millimetro, cosa estremamente difficile anche al giorno d’oggi. Per questo motivo, sembra improbabile che siano state fatte con strumenti di pietra o di bronzo.

Un secondo mistero si propone con riguardo al trasporto di questi enormi blocchi di pietra: le cave di granito e diorite più vicine a Puma Punku si trovano a circa 60 Km di distanza dalla città. Stupisce parecchio come abbiano potuto trovare il modo di trasportare blocchi da 130 tonnellate attraverso il deserto boliviano.

Infine, la circostanza che suscita maggiore curiosità anche negli scettici, è che non sono state trovate prove di scrittura nella civiltà di Tiwanaku, ma una costruzione così complessa che prevede un preciso sistema di assemblaggio dei blocchi, doveva per forza prevedere un progetto scritto. Com’è possibile che un popolo che non aveva ancora scoperto la scrittura, sia stato in grado di costruire tutto ciò?

Tutti questi interrogativi irrisolti hanno favorito la nascita di teorie che vedono in Puma Puncu la prova tangibile dell’esistenza degli alieni. La più nota si chiama “teoria degli antichi astronauti” e sostiene che gli alieni siano entrati in contatto con le antiche civiltà, influenzandone le conoscenze. Forse è un po’ azzardato, ma di certo è un’ipotesi che affascina.

I Commenti sono chiusi

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Giugno  2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Gemini
Sun in Gemini
27 degrees
Virgo
Moon in Virgo
29 degrees
First Quarter Moon
First Quarter Moon
6 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 4 volte

  • In linea ci sono:
    3 visitatori,
    18 visite oggi,
    38 visite ieri,
    973 in totale

  • Pagine 993 viste oggi,
    138 ieri,
    in totale 20815

  • TopPost è Pagina: Cookies Policy, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 54.81.105.205

  • Nel blog ci sono:
    5489 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.