DATA: 18 Maggio 2012

FONTE: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Due misteriose ombre, riprese dal circuito interno di videosorveglianza, si aggirano nottetempo per i corridoi di palazzo Imperiali, ancora fresco di restauro e in attesa d’inaugurazione, quindi chiuso al pubblico.La leggenda prende corpo e, dopo secoli di storie raccontate sottovoce, il fantasma si materializza sfidando tecnologia e sistemi di sicurezza: alle 21,35 del 14 maggio, “qualcuno” è passato dall’anticamera per dirigersi nella stanza da letto che, tra gli altri, ha già accolto i sonni di san Carlo Borromeo. L’avvistamento è soltanto il culmine di tutta una serie di stranezze che, da tempo immemore, fanno da sfondo alla dimora storica di una delle dinastie più influenti di tutto il Sud Italia.

La sequenza, immortalata dalla camera 11 del sofisticato impianto di teleosservazione – realizzato per vegliare il piano “nobile”, quello che ospiterà l’area museale – è particolarmente suggestiva: a un tratto, il sensore volumetrico della fotocellula s’illumina e, qualche secondo dopo, qualcosa passa a oscurare momentaneamente le luci che, dalle finestre sul loggiato, s’infrangono contro il muro di fronte. Due rapidi passaggi a favore di obiettivo: un’ombra, poi l’altra, quasi a inseguirsi, per un totale di dieci secondi dieci. Dopodiché, il sensore ritorna buio, l’anticamera tranquilla. Gli altri apparecchi del circuito chiuso, nel frattempo, non registrano alcunché: nessuna presenza negli altri ambienti. Un vero e proprio mistero, che i tecnici, abituati a ragionare su fondamenti scientifici, non riescono a spiegare: cos’è stato?

Uno spettro, forse addirittura due, di sicuro qualcosa di eccezionale, di mai visto, o meglio immortalato, prima d’ora. Eppure c’è gente disposta a metterci la mano sul fuoco: anche se ufficialmente chiuso per restauro, questo monumento simbolo di Francavilla non è mai stato completamente disabitato. Lo sostengono diversi testimoni: il custode, che spesso e malvolentieri aveva già notato illuminarsi senz’apparente motivo i led dei sensori a parete; alcuni operai, che in diverse occasioni, negli scorsi mesi, avevano udito strani rumori che nulla avevano a che fare con il restauro; diversi dipendenti ed ex dipendenti comunali che, quando il palazzo ospitava gli uffici dell’ente, avevano riferito di inquietanti incontri ravvicinati. Come se non bastasse, ci sono poi gli aneddoti dell’ascensore, perfettamente funzionante, che sale e scende senza che qualcuno lo “chiami” e dell’impianto antincendio che, pur non essendoci nessuno nel castello, è stato azionato manualmente da una manina misteriosa. La prudenza è d’obbligo, ma forse è proprio vero che luoghi come questo serbano storie segrete che poi finiscono per raccontare quando cala la notte, si spengono le luci e regna il silenzio.

I Commenti sono chiusi

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Gennaio  2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Aquarius
Sun in Aquarius
8 degrees
Leo
Moon in Leo
4 degrees
Full Moon
Full Moon
14 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 3 volte

  • In linea ci sono:
    2 visitatori,
    21 visite oggi,
    73 visite ieri,
    2363 in totale

  • Pagine 50 viste oggi,
    198 ieri,
    in totale 21671

  • TopPost è Pagina: Elenco Articoli, TopBroswer è Safari,
    TopOS è Android
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 3.239.242.55

  • Nel blog ci sono:
    5495 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.