Archivi per la categoria ‘Casistica Ufologica’

LUOGO: FRANCIA – ALENCON

DATA: 12 Giugno 1790

ORA: 05.00

CONTESTO: UFOLOGIA – CLIPEOLOGIA

In questa località della Francia settentrionale, fondata sul fiume Sarthe, nell’anno 1790 il 12 Giugno alle ore 5 antimeridiane, le cronache locali, tramite un rapporto di polizia redatto dall’Ispettore di Polizia Liabeuf, attestavano che nei pressi della cittadina di Alençon apparve un enorme sfera infuocata e che dopo poco si posava lentamente sulla sommità di una collina bruciando gli arbusti presenti sul luogo ed attirando numerosi increduli contadini. Passò quasi tutta la giornata e verso sera, mentre la sfera si stava oramai raffreddando, dalla stessa, alla presenza anche di 1 medico condotto, 2 sindaci. Da questa sfera ne sarebbe uscito, attraverso una sorta di sportello sino a quel momento invisibile, un uomo indossante strani abiti molto aderenti il quale, dopo aver pronunciato alla volta dei presenti alcune frasi incomprensibili, sarebbe fuggito inoltrandosi in un bosco lì vicino, mentre la misteriosa sfera infuocata silenziosamente “esplodeva” dopo pochi secondi, davanti agli attoniti testimoni.

LUOGO: CASTELFRANCO – TREVISO – VENETO – ITALIA

DATA: DOMENICA 16 LUGLIO 2006

ORA: N.-N.

CONTESTO: UFOLOGIA

Durante un barbecue all’aperto, una donna trevigiana ha scattato una foto agli altri invitati. Verificando gli sviluppi fotografici la fotografa ha potuto notare la presenza di un oggetto di forma discoidale comparire appena al di sopra delle punte degli alberi raffigurati nella foto. l’oggetto non era stato notato da alcuno dei partecipanti alla festa ne tantomeno dalla signora che ha ripreso la foto.

fonte : ” La Tribuna di Treviso ” 23 Luglio 2006.

LUOGO: MODENA – EMILIA ROMAGNA – ITALIA
DATA: DOMENICA 31 GENNAIO 1999

ORA: 17,40

CONTESTO: UFOLOGIA

Una coppia di quarantenni assistette al passaggio in cielo Domenica 31 alle ore 17,40 di un oggetto volante di colore scuro, che inizialmente stazionario in cielo poco dopo passa lentamente al di sopra della testa dei testimoni procedendo oltre. I testimoni, al suo passaggio hanno potuto notare che l’UFO di forma rettangolare ed angoli smussati e presentava 4 luci di colore rosso al centro della base. L’avvistamento è durato circa 15 minuti sino allo scomparire dell’oggetto in direzione ovest coperto da alcuni edifici.

Fonte : ” Il Resto del Carlino ” 04 Febbraio 1999.

DATA: 26 Gennaio 1976

LUOGO: STATI UNITI – NUOVO MESSICO – CLOVIS

ORA: N.-N.

CONTESTO: UFOLOGIA

Il 26 Gennaio 1976, in questa cittadina americana, avvenne un’imponente flap ufologico. Migliaia di abitanti del luogo, comprese le Forze di Polizia e lo sceriffo, furono testimoni del passaggio sulle loro teste di numerose formazioni di Oggetti Volanti non Identificati. Lo stesso sceriffo, vide sorvolare la sua auto da un ordigno sigariforme.

LUOGO: PIACENZA – EMILIA ROMAGNA – ITALIA
DATA: MARTEDI’ 25 SETTEMBRE 2007
ORA: 10,58
CONTESTO: UFOLOGIA

Alle ore 10:58 zulu i piloti di un aereo di linea di cui, per strettissimo riserbo, non siamo a conoscenza ne del nome della compagnia aerea ne di quello dei componenti l’equipaggio, segnalano che durante le fasi che precedono l’atterraggio della propria aereomobile presso un areoporto della città di Milano, notavano sulla verticale di Piacenza, la presenza di ” un oggetto appuntito in prua ed in coda di colore argento scuro con leggera coda infuocata ” L’aereo di linea procedeva a quota 7.000 piedi circa e l’oggetto procedeva con rotta contraria a quota 3.000 circa. La fonte riservata aggiunge inoltre che : ” … non vi è stato assolutamente nessun pericolo per i due aeromobili. ” aggiungendo inoltre una giustissima considerazione : ” … A mio parere potrebbe trattarsi di un Jet militare con i post bruciatori aperti nella fase finale di decollo ma…a 3.000 piedi il post bruciatore (salvo particolari manovre) non dovrebbe essere acceso … “

Fonte : ” Ignota ” 16 Novembre 2007

LUOGO: FORTE DEI MARMI – LUCCA – TOSCANA – ITALIA

DATA: Giovedì 14 Ottobre 1999
ORA: 21,00

CONTESTO: UFOLOGIA

Alle ore 21 cinque persone tra cui un esponente della Associazione Nazionale Studi Ufologici e due pescatori hanno notato in cielo una luce di colore blu scendere a parabola sulla cittadina di Massa. La luce risultava essere di grandi dimensioni. I due pescatori da un’altro punto di osservazione sostengono di avere visto la luce zigzagare nel cielo, seguita da due grosse sfere luminose.

FONTI : “La Nazione” del 21/10/1999 – “Notiziario Archivio Stampa” dell’Ottobre 1999 N. 5703

LUOGO: VENEZIA – VENETO – ITALIA DATA: DOMENICA 18 APRILE 1999 ORA: 19.50 CONTESTO: UFOLOGIA

Alle ore 19,50 di Domenica 18 Aprile 1999 4 turisti riescono a filmare nel cielo della città lagunare una strana aeronave. La forma era quella di un piatto rovesciato sormontato da una cupola, mentre al di sotto dello stesso era evidente una luce rossa.
Del caso se ne occupato l’ufologo del S.U.F. sezione veneziana : PierGiorgio Scarpa.

Fonte della notizia : ” Il Giornale dei Misteri ” n.425

LUOGO: CARONNO PERTUSELLA – VARESE – LOMBARDIA – ITALIA

DATA: VENERDI’ 12 DICEMBRE 2006

ORA: 18,30
CONTESTO: UFOLOGIA

Alle 18,30 circa presso la Stazione Nord delle Ferrovie del paese in oggetto, un giornalista in attesa del treno, notava nel cielo una luce di colore arancione, ferma nel cielo sopra alcune villete poste in prossimità della stessa Stazione Ferroviaria. Il giornalista ha dichiarato che la luce è rimasta ferma in cielo per circa 6 minuti ed aveva le dimensioni della stella polare, luccicava debolmente emettendo rari bagliori.

Fonte : ” Centro Ufologico Nazionale ” sezione di Milano.

LUOGO: ALUCHE – MADRID – SPAGNA
DATA
: DOMENICA 06 FEBBRAIO 1966
ORA: N.-N.
CONTESTO: UFOLOGIA

Presso la località del centro agricolo di Aluche, distante circa 5 chilometri da Madrid, in Spagna il 6 Febbraio del 1966 avveniva nella campagna circostante il paesino l’atterraggio di un UFO di forma circolare e tipicamente discoidale. L’ordigno possedeva nella parte inferiore della struttura una sorta di simbolo identificativo sconosciuto.
dopo un breve stazionamento a terra, l’oggetto volante di origine misteriosa, ripartiva lasciando al suolo tracce dell’avvenuto atterraggio. Si trattava di 3 impronte profonde 12 centimetri, lunghe 30 e larghe 15 e distanti fra loro ben 6 metri.

CONTESTO : CASISTICA – INCONTRI RAVVICINATI – UFO – ALIENI

Durante alcune esercitazioni militare che si sono svolte nel Novembre del 1958. Alcuni miltari scozzesi scorgono 2 umanoidi, alti quasi tre ( 3 ) metri, uscire dalla boscaglia emettendo, quasi stessero dialogando suoni gutturali.

Mentre i militari fuggono per la paura vedono sollvarsi da terra un ” Disco Volante ” che silenzioso sparisce veloce verso il cielo.

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Ottobre  2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Scorpio
Sun in Scorpio
1 degree
Gemini
Moon in Gemini
13 degrees
Waning Gibbous Moon
Waning Gibbous Moon
18 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 1 volte

  • In linea ci sono:
    1 visitatori,
    55 visite oggi,
    94 visite ieri,
    1210 in totale

  • Pagine 236 viste oggi,
    669 ieri,
    in totale 21060

  • TopPost è Pagina: Elenco Articoli, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 3.236.253.192

  • Nel blog ci sono:
    5496 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.