Archivi per la categoria ‘UFOLOGIA’

DATA: 04 Dicembre 2010

FONTE: www.tg1.rai.it

AUTORE: Padre Josè Gabriele Funes

CITTA’ DEL VATICANO – Che esistono altri mondi nell’universo è ipotesi accettata dagli astronomi pontifici. Ma se mentre leggiamo l’Osservatore Romano un nostro fratello extraterrestre, che magari respira arsenico anziché ossigeno, si stesse ponendo le stesse domande? Perché‚ non chiederselo, visto che “l’astrofisica è una scienza che riserva sempre sorprese?”. Parola di astronomo e di gesuita: lo pensa e lo spiega il direttore della specola vaticana, padre Josè Gabriele Funes, gesuita argentino, 47 anni, dal 2006 capo degli astronomi del Papa nella sede storica nel palazzo apostolico di Castel Gandolfo.

Inizia così l’editoriale del direttore della Specola vaticana, padre Josè Gabriele Funes. L’astronomo e gesuita argentino si interroga sull’esistenza di altri esseri viventi alla luce dlele nuove scoperte come le “nane rosse” e i batteri che respirano arsenico.

nelle prime pagine dell’osservatore Romano, è intitolato “Se qualcuno respira arsenico”, ed è dedicato alle due recenti scoperte in astrofisica, le “nane rosse” di cui ha dato conto “Nature”, e il batterio capace di vivere attraverso l’arsenico, pubblicata su Science. E il gesuita-astronomo si interroga su altri mondi possibili e si chiede che tipo di esseri viventi dobbiamo cercare. Dalle nuove scoperte, commenta, indubbiamente verrà un allargamento dei “nostri orizzonti concettuali”. Verranno domande sui pianeti e le galassie e su cosa sia un essere vivente. Ma se cerchiamo nuove forme di vita, “dobbiamo almeno sapere cosa cercare, cioè definire cosa è un essere vivente”, quindi si allargheranno “i nostri orizzonti concettuali”. “E chissà se, – è la conclusione – in una lontanissima galassia ellittica, qualcuno che abita su una ‘super Terra’ orbitante intorno a una ‘nana rossa’ e respira arsenico, in questo momento si sta facendo le stesse domande”.

PADRE FUNES. Padre Funes, che da buon gesuita spazia senza problemi dalla astrofisica alla teologia, nel 2008 ha affrontato proprio con l’Osservatore Romano una serie di questioni sulla ipotesi di esseri viventi extraterrestri: sarebbero compatibili con la fede in Dio e non è detto che dovrebbero aver bisogno della redenzione. E anche se molti scienziati fanno professione di ateismo, non è vero che l’astronomia favorisce una visione atea: una trentina di crateri della Luna portano i nomi di antichi astronomi gesuiti, un asteroide del sistema solare è stato intitolato al suo predecessore alla specola, padre George Coyne. Padre Funes dunque non è impreparato a dialogare con il fratello che respira arsenico, per vedere se anche lui si pone gli stessi quesiti.

FONTE: www.adnkronos.com

DATA: 22 Dicembre 2010

Roma – (Adnkronos) – I files, rilasciati dalle autorità militari, d’ora in poi a disposizione di chi voglia consultarli, contengono anche dettagli sui più famosi avvistamenti alieni, come le strane luci che vennero filmate in prossimità di Kaikokura nel 1978. La decisione sulla base delle leggi in tema di libertà di stampa.

________________________________________________________________________

FONTE: www.newnotizie.it

AUTORE: Maria Luisa L.Fortuna

DATA: 22 Dicembre 2010

La radio nazionale oggi ha informato che l’Esercito della  Nuova  Zelanda ha  declassificato centinaia di rapporti militari tenuti, fino a questo momento,  segreti su dei presunti  avvistamenti UFO e persino di incontri  con alieni.

Sebbene la notizia abbia riacceso l’interesse e l’attenzione su questi fenomeni, quasi tutti sono spiegabili come semplici effetti derivati dai  movimenti della luce. In ogni caso, i rapporti militari e  le relazioni sono chiari e contengono più di 2.000 pagine di dati che includono le testimonianze più disparate dai civili, ai militari, ai piloti commerciali che hanno affermato di aver visto in cielo, in luoghi e date differenti degli oggetti volanti non identificati. In questo caso particolare, i rapporti sono correlati anche da informazioni più precise che contengono anche disegni di dischi volanti, descrizioni dettagliate di  extraterrestri che portano delle maschere, per certi versi, rassomiglianti a quelle dei faraoni egiziani  e testi che, secondo alcuni  presupposti, sono stati scritti da dei marziani. Un caso assodato è  quello del 1978 che riferisce e relaziona di un avvistamento con strane luci a bordo di un aereo  commerciale vicino al Distretto di Kaikoura che è un’autorità territoriale della Nuova Zelanda e che si trova entro i confini della regione di Canterbury, nell’Isola del Sud.

Il caso ha voluto che uno  dei passeggeri, secondo quanto trapela dai  documenti  declassificati,  fosse un reporter della televisione che ha registrato le immagini  dello strano fenomeno,  suscitando ed aumentando  un enorme interesse fino a  che l’Aviazione militare ha fatto delle indagini e delle ricerche ancora più dettagliate e concludendo che si trattava, soltanto, di un riflesso poco comune del pianeta Venere.

I fogli e gli incartamenti che sono stati elaborati e che prendono in esame un periodo più preciso che va dal  1954 al 2009,  sono stati pubblicati sotto la legge della libertà d’informazione della Nuova Zelanda ma tutti i nomi che compaiono nella relazione , sono stati eliminati  per proteggere  l’identità di tutte le  persone implicate.

CONTESTO : UFOLOGIA – UFO – CONTATTISMO – INCONTRI RAVVICINATI – ALIENI

Nato nel 1891 e morto nel 1965 era un appassionato di astronomia naturalizzato americano ma di origine polacca e viene ancora oggi considerato il capostipite degli esponenti del ” contattismo “.

Divenne famoso durante gli anni “50 dopo aver affermato di avere avuto incontri e contatti con alcuni piloti di ufo di origine extraterrestre provenienti dal pianeta solare Venere.

Il primo contatto sarebbe avvenuto il 20 Novembre del 1952 presso una località isolata del Desert Center ai confini con lo Stato dell’Arizona.

L’incontro avvenne sotto gli occhi di 6 amici di Adamski che in lontananza videro l’uomo avvicinarsi al pilota dell’ufo.

Di seguito gli incontri tra Adamski e gli ufonauti divennero frequenti e gli eventi divennero di dominio pubblico.

I vari contatti avvenivano nei posti più impensati, addirittura Admaski venne contattato a Los Angeles da emissari extraterrestri dai quali vene invitato a bordo di dischi volanti allo scopo di far visitare al contattato il loro pianeta natale.

Il messaggio che attraverso il contattato Adsmki i venusiano volevano far pervenire ai popoli terrestri è un messaggio di pace e non belligeranza ma sopratutto un monito all’utilizzo dell’energia atomica per scopi bellici.

Cattolico convinto e praticante George Adamski divulgò il più possibili il messaggio dei
” fratelli spaziali ” negli ultimi anni di vita fondò, in California,  una Comunità di radice esoterica denominata : ” Royal Order of Tibet ”

CONTESTO : CASISTICA – INCONTRI RAVVICINATI – UFO – ALIENI

Durante alcune esercitazioni militare che si sono svolte nel Novembre del 1958. Alcuni miltari scozzesi scorgono 2 umanoidi, alti quasi tre ( 3 ) metri, uscire dalla boscaglia emettendo, quasi stessero dialogando suoni gutturali.

Mentre i militari fuggono per la paura vedono sollvarsi da terra un ” Disco Volante ” che silenzioso sparisce veloce verso il cielo.

CONTESTO: UFOLOGIA – ALIENI – CONTATTISMO

Secondo le affermazioni di alcuni CONTATTISTI, ossia persone che sarebbero state o sarebbero ancora oggi in contatto con intelligenze extraterrestri, il comandante Sheran sarebbe uno degli extratterestri provenienti dalla costellazione della “Chioma di Berenice” che in maggior modo controllerebbero con spirito pacifico gli sviluppi tecnologici ed ecologici di noi dissennati terrestri, dediti in particolar modo alla mutazione del nostro pianeta da splendida biosfera a pattumiera spaziale. Diversi sono i messaggi di tale “custode” o “guardiano” che si preferisca, affidati ai vari interlocutori terrestri, e nei quali l’alieno mette in guardia l’Umanità contro la violenza, le guerre ed il proliferare degli armamenti nucleari.

CONTESTO: UFO – OGGETTI SOTTOMARINI NON IDENTIFICATI – CASISTICA – AVVISTAMENTI – DISCHI VOLANTI

CONTESTO: UFO – ALIENI – OVNI – INCONTRI RAVVICINATI – CONTATTISMO – CASISTICA

CONTESTO: CLIPEOLOGIA – CONOSCENZE PERDUTE – DISCHI VOLANTI – TESTI – UFO – SIMBOLOGIA

CONTESTO: CLIPEOLOGIA – CONOSCENZE PERDUTE – UFOLOGIA – ARCHEOLOGIA SPAZIALE – PALEOASTRONAUTICA

AUTORE: Roberto Pinotti EDITORE: Mondadori – ANNO: 2004 – TEMA: UFOLOGIA – CLIPEOLOGIA – ARCHEOLOGIA SPAZIALE – PALEOASTRONAUTICA – Apparizioni religiose e intelligenze extraterrestri.

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Luglio  2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Cancer
Sun in Cancer
7 degrees
Leo
Moon in Leo
4 degrees
Waxing Crescent Moon
Waxing Crescent Moon
2 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 0 volte

  • In linea ci sono:
    7 visitatori,
    53 visite oggi,
    94 visite ieri,
    437 in totale

  • Pagine 146 viste oggi,
    1293 ieri,
    in totale 21751

  • TopPost è Pagina: Elenco Articoli, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 3.215.79.204

  • Nel blog ci sono:
    5497 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
On Line:
020913
Users Today : 106
Users Yesterday : 81
This Month : 106
This Year : 18601
Total Users : 20115
Views Today : 2314
Total views : 464260
Who's Online : 4
Your IP Address : 3.215.79.204
Server Time : 2022-07-01
Marquee Powered By Know How Media.