DATA: Mercoledì 12 Gennaio 2011

FONTE: www.ildemocratico.com

AUTORE: Paola Coppa

Mentre il mondo inizia ad assaporare i dispacci UFO di Wikileaks – per  corretta informazione  per adesso un solo documento che riporta il commento del capo K.G.B bielorusso Yuriy Zhadobin, dal sito huliq.com,  spunta fuori una storia molto interessante dell’autore statunitense Ken Kesey (1935-2001), famoso per il suo romanzo “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (One Flew Over the Cuckoo’s Nest, 1962) , sugli avvistamenti di alieni vicino la sua casa estiva a Bray’s Point, in Oregon (U.S.A.). Kesey sostiene che gli alieni hanno vissuto vicino casa sua e che ha interagito con loro in vari modi. Questi, vivevano in gruppi o ‘bande’  fra 7 – 11 membri ciascuno; tutti sembravano avere la stessa età (circa 60 anni), ed erano sia uomini che donne, sia bianchi che neri.  Il racconto di Kesey descrive l’incontro con questi “vicini”.


L’autore racconta che un giorno, mentre passeggiava a piedi lungo il tratto di sabbia deserto di fronte casa sua, notò i vicini di casa e li descrive come “nuovi tori e la Terra è la loro prateria”.

Kesey credeva che i suoi “vicini” fossero arrivati a Bray’s Point alla fine degli anni Sessanta. Scrive anche di bande di alieni in rare note inedite. Le note sono ora conservate presso le Collezioni Speciali dell’Università dell’Oregon e negli Archivi universitari presso la Biblioteca Knight. Il termine gang aliena è stato coniato durante un episodio di X-files per indicare gli stranieri che vivono in gruppi e bande. Kesey ha pubblicato anche “odd-ball” storie di UFO e alieni che in gran parte sono passate inosservate negli anni Sessanta e il 1970, quando questi discorsi erano visti come assurdi.

“Abbiamo parlato selvaggiamente in macchina dei ‘Venusiani’-gente senza aura, Wilhelm Reich, gli UFO, energia organica”, racconta il pittore e romanziere americano Walt Curtis che ha definito Kesey “uno dei più grandi romanzieri dell’Oregon e sicuramente uno dei migliori autori americani della seconda metà del XX ° secolo”.

Kesey è morto il 10 novembre 2001. Il suo famoso romanzo “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1962), fu scritto in un periodo della sua vita quando, presso la Stanford University, si offrì come volontario per partecipare ad un progetto finanziato dalla CIA per gli studenti, denominato “Progetto MKULTRA.” Il progetto ebbe luogo al Veterans Hospital di Menlo Park, California. Alcuni rapporti indicano che la CIA stava sperimentando l’uso di sostanze psicoattive, come l’LSD, per vedere se le persone potessero comunicare con “universi alternativi” ed entrare “in contatto” con la vita aliena. Queste sostanze includevano inoltre, mescalina e psilocibina. Kesey scrisse resoconti molto dettagliati su quest’esperienza, sia durante lo studio vero e proprio, sia negli anni in cui proseguì privatamente la sperimentazione.  Le informazioni sugli esperimenti segreti del governo americano  sarebbero in parte nei file di WikiLeaks sugli UFO, di cui Assange ha discusso mentre si rifugiava in Inghilterra.

I Commenti sono chiusi

Login
PROGRAMMI E APPLICAZIONI
Dicembre  2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31  
PROGRAMMI TV

Ephemeris
Sagittarius
Sun in Sagittarius
16 degrees
Capricorn
Moon in Capricorn
14 degrees
Waxing Crescent Moon
Waxing Crescent Moon
2 days old
On Line
Da Novembre 2010:

  • Questa pagina è stata vista: 1 volte

  • In linea ci sono:
    9 visitatori,
    35 visite oggi,
    101 visite ieri,
    754 in totale

  • Pagine 184 viste oggi,
    1040 ieri,
    in totale 21486

  • TopPost è Pagina: Elenco Articoli, TopBroswer è Home,
    TopOS è Home
  • Il tuo broswer è ,
    il tuo OS è ,
  • il tuo IP è: 52.23.219.12

  • Nel blog ci sono:
    5496 articoli,
    6 pagine.

Fornito da orario
Marquee Powered By Know How Media.